Un mese di dicembre infuocato per la Juventus di Allegri

juventusLa Juventus di Massimiliano Allegri ha chiuso il mese di novembre nel migliore dei modi raccogliendo soltanto vittorie che sono servite a mantenere la testa della classifica in solitaria in Serie A e per giunta a tenere vive le speranze di qualificazione agli ottavi di Champions League. Il mese di dicembre, prima della pausa per le vacanze natalizie, i bianconeri saranno chiamati a diversi impegni molto importanti tra campionato, Champions League e Supercoppa Italiana che, immaginiamo, nessun tifoso voglia perdersi dal vivo. Per chi è interessato può comprare qui i biglietti di tutte le partite della Juventus. Si parte questa sera con l’anticipo di campionato contro la Fiorentina, trasferta niente affatto semplice se consideriamo che la passata stagione fu proprio al Franchi che la Vecchia Signora uscì sconfitta sotto i colpi di Giuseppe Rossi e compagni. Memori di quella beffa Buffon e compagni cercheranno di non ripetere gli stessi errori, magari cercando di tornare a casa con un risultato positivo. Sarà un match molto tirato ed equilibrato in quanto la Fiorentina di Vincenzo Montella, dopo un inizio di stagione piuttosto complicato per via della serie infinita di infortuni che hanno colpito la rosa viola, hanno finalmente trovato il bandolo della matassa.

Dopo il match di Firenze la Juventus sarà chiamata all’importantissima sfida di Champions League, l’ultima del girone A, che disputerà tra le mura amiche ospitando niente meno che l’Atletico Madrid. I bianconeri hanno il destino nelle loro mani. Devono come minimo pareggiare per essere sicuri del posto che vale la fase ad eliminazione diretta, ma un’eventuale vittoria sugli spagnoli con uno scarto di due reti consentirebbe al club piemontese di qualificarsi addirittura al primo posto. fondamentale prima di tutto il passaggio del turno, ma un eventuale qualificazione al primo posto permetterebbe in sede di sorteggio per gli accoppiamenti degli ottavi di pescare un avversario di sicuro più comodo. Dopo questo match i bianconeri potranno rituffarsi in campionato per affrontare Sampdoria e Cagliari prima di volare a Dubai per contendere al Napoli la Supercoppa Italiana il 22 dicembre. Un mese di dicembre piuttosto intenso, dunque, per la Juventus di Massimiliano Allegri che nel giro di poco più di quindici giorni si gioca gran parte degli obiettivi di stagione.