Storia degli pneumatici Yokohama e ultime novità

prd_72778_0169_1274804216402_BLa Yokohama è una società di pneumatici giapponese che ha sede a Tokyo, fu fondata nel 1917 proprio a Yokohama in seguito all’unione tra la Yokohama Cable Manufacturing e la BF Goodrich, così la nuova società prese il nome della sua città natale.

È alla fine degli anni 60 che la Yokohama decide di trasferirsi negli Stati Uniti e a metà degli anni 80 apre il centro di test D- Parc. Nel 2005 il successo della Yokohama si estende in tutto il mondo con il lancio degli pneumatici Advan e dopo quattro anni, gli pneumatici Yokohama permettono all’azienda che li produce di giungere al settimo posto del mercato mondiale dello pneumatico e di fatturare annualmente ben 517 miliardi di yen, pari a circa 4 miliardi di euro ed inoltre conta circa 16.722 dipendenti in tutto il mondo.

Oltre agli pneumatici auto e quelli per fuoristrada, la Yokohama si occupa anche della produzione di pneumatici per mezzi pesanti e pneumatici sport e ancora, il 25% del suo fatturato lo accumula con la produzione di prodotti differenti dagli pneumatici, come gli articoli da golf, tubi, flessibili, ecc.

Questo grande nome aziendale è da sempre impegnato nello sviluppo e nella ricerca delle migliori tecnologie che aiutano a soddisfare totalmente i clienti con alte performance; infatti la Yokohama è sinonimo di maggior grip, tenuta sul bagnato, minore rumorosità, e tenuta di strada anche nelle condizioni stradali più impervie. Insomma, tale azienda, come il suo slogan ricorda, è sinonimo di Performance, Emozione e Qualità.

Quelli ADVAN non sono l’unica tipologia di pneumatici che questa casa produce, possiamo infatti ricordare i Drive, gli Geolandar e la gamma invernale.

Sono 61 le società consociate in Yokohama, 150 quelle non consociate e 66 quelle affiliate e sparse per il mondo. Il centro RADIC, cioè il laboratorio di ricerca e sviluppo della città di Yokohama, è il centro della produzione degli pneumatici, mentre nel centro D- Parc c’è un circuito multifunzionale a nord est di Tokyo e nel centro T- Mary si trova una pista specifica dedicata alle prove degli pneumatici invernali.

La Yokohama è arrivata anche in Italia, precisamente nel 1990 con la joint- venture stipulata tra la Marubeni Corporation, la Magri Gomme e la Yohohama Rubber Co.

I rivenditori CDG collaborano con la Yokohama Italia Spa e vengono aggiornati costantemente sulle novità della casa nipponica, attraverso corsi tecnici di aggiornamento.

A partire dallo scorso anno i servizi della Yokohama Italia sono arrivati anche su web, infatti, gratuitamente, è possibile, attraverso l’App Store, scaricare l’applicazione per IPhone che può essere utilizzata anche per gli iPad ed ha il nome di Check&Go. Questa app è stata sviluppata dall’agenzia di comunicazione Commoedia che collabora con l’Ufficio Tecnico. L’app è stata pensata per aiutare gli utenti a tenere sotto costante controllo le condizioni di usura delle gomme della propria auto. Ovviamente ciò è possibile inserendo tutti i dati relativi all’auto, quali i km percorsi in un anno, su che tipo di strada si viaggia, il chilometraggio dell’auto, ecc. Il dispositivo, tramite un algoritmo ben preciso, calcola i parametri di riferimento per la manutenzione dell’auto.

Riuscire a trovare i rivenditori Yokohama non è per nulla difficile, infatti è possibile farlo attraverso la geo-localizzazione che, comodamente, indica il punto più vicino all’utente ed anche tutte le informazioni utili per contattarlo e raggiungerlo in base al punto in cui vi trovate.

Inoltre, servendosi sempre della rete, ogni utente può tranquillamente visionare tutta la gallery di foto relative a tutte le tipologie di pneumatici Yokohama per vetture e SUV e capire quale tipologia sia più adatta alla propria auto o se è disponibile quella che si sta cercando.