Quanto spendere per una piscina?

costo-piscinaL’acquisto di una piscina è un passo importante che deve essere valutato con calma e attenzione sotto vari punti di vista, dal luogo in cui sorgerà l’impianto al tempo che richiederà gestirlo. Il primo aspetto che devi chiarire è, però, quanto hai intenzione di spendere per la struttura. Un po’ come per le case e le automobili, anche per le piscine esistono modelli per tutte le esigenze e le tasche, da quelli interrati super lussuosi con rivestimenti in mosaico a quelli fuori terra in gomma.

Una volta stabilita la cifra che sei disposto a pagare, come fare per capire quanto effettivamente costerà la piscina che hai scelto?

Come calcolare il prezzo di una piscina

Per valutare il costo, oltre al valore dell’impianto in sé, devi mettere in conto anche:

1. Gli accessori e le rifiniture che come in un’abitazione o in un’automobile fanno sempre la differenza. Ricordati di includere, quindi, componenti indispensabili di base come il bordo vasca, la pavimentazione dell’area solarium e l’illuminazione.

2. Se opti per una piscina interrata, allora nelle voci di costo aggiungi anche i lavori dell’impresa, quelli dell’istallazione e della messa in funzione, eventuali altri oneri per permessi e imprevisti vari.

3. I materiali scelti determinano una differenza di budget notevole. Ad esempio, un impianto in cemento e uno in vetroresina non sono la stessa cosa. Se stai cercando una soluzione in grado di coniugare qualità e prezzo, ci sono le nuove strutture prefabbricate a pannelli in acciaio, che offrono un’ottima resistenza, richiedono poca manutenzione e sono di grande impatto estetico.

4. Una componente determinante nella spesa è rappresentata dal sistema di circolazione dell’acqua. I due più utilizzati sono quello a skimmer e quello a sfioro. Il primo è il più diffuso in quanto garantisce un ottimo rapporto qualità-prezzo. Il secondo, invece, è ideale per chi cerca un risultato elegante e raffinato. Il sistema a sfioro è più complesso e per questo ha tempi e costi di realizzazione più elevati.

Cosa influenza il prezzo di una piscina

Queste sono le principali voci di costo che influenzano il budget per la tua piscina. Non sono le uniche però, altri fattori che potrebbero alzare il prezzo sono:

– La forma. Scegliere una struttura rettangolare comporta meno spese rispetto che scegliere forme libere e personalizzate.

– Il riscaldamento. Se abiti in una zona mite e temperata e desideri prolungare il periodo dei bagni per sfruttare al massimo l’impianto, allora considera di installare un sistema per scaldare l’acqua.

– Altri accessori per il divertimento e il relax. Ce ne sono moltissimi e hai solo l’imbarazzo della scelta. Ora che hai deciso di acquistare una piscina, perché privarsi di un piacevole idromassaggio o del nuoto contro corrente? Le componenti per il tempo libero da aggiungere alla struttura sono tante c’è solo l’imbarazzo della scelta, trampolini, giochi d’acqua, cromoterapia, ecc.

– La copertura è un accessorio essenziale per proteggere l’impianto durante tutto l’anno e per abbattere i costi di manutenzione, l’investimento iniziale verrà ben presto ammortizzato dal grande risparmio che riuscirai ad ottenere.

Sommando tutti questi punti, riuscirai ad avere un’idea abbastanza precisa di quanto andrai a spendere per la tua piscina senza andare incontro a brutte sorprese come costi che saltano fuori all’ultimo minuto.