Malpensa, sanzionati tassisti abusivi

TassistiSono ben venti i tassisti abusivi che sono stati sanzionati a Malpensa. Grazie a un blitz portato a termine dalla Guardia di Finanza, diversi autisti irregolari, sia italiani che stranieri, sono stati costretti a porre fine alla propria attività illecita.

Le Fiamme Gialle hanno impiegato alcuni agenti in borghese che sono stati impegnati per diversi giorni in pedinamenti prolungati nell’area circostante l’aeroporto: complice l’arrivo dell’estate, periodo di vacanze, infatti, erano giunte numerose segnalazioni relative alla presenza di tassisti abusivi, che naturalmente ostacolavano e rendevano difficoltoso il lavoro dei tassisti in possesso di una licenza regolare.

I tassisti abusivi che sono stati scoperti e fermati erano soliti aspettare i passeggeri nella zona degli arrivi, e nella maggior parte dei casi preferivano dedicarsi ai turisti stranieri, evidentemente meno esperti nel riconoscere gli autisti regolari. Gli abusivi eludevano la consueta fila dei taxi in regola e proponevano viaggi verso Milano: lavorando completamente in nero, garantivano prezzi più bassi e competitivi rispetto ai tassisti, senza rispettare le tariffe.

L’intervento della Guardia di Finanza, dunque, ha permesso di ripristinare la sicurezza e la liceità nell’area dell’aeroporto di Malpensa. Le venti persone che sono state denunciate dalle Fiamme Gialle risultano completamente sconosciuti all’Agenzia delle Entrate: ciò vuol dire che non hanno mai pagato le tasse, e per questo motivo nei loro confronti scatteranno nei prossimi giorni gli accertamenti patrimoniali del caso. Gli abusivi si presentavano ai turisti su vetture prive di qualsiasi contrassegno: vetture che hanno subìto il fermo.

Il fenomeno dell’abusivismo, dunque, è stato per il momento stroncato, ma la Guardia di Finanza, i Carabinieri e gli agenti della Polizia Locale saranno impegnati nei prossimi giorni e nelle prossime settimane in ulteriori controlli. Per evitare rischi, insomma, sembra che la soluzione migliore resti ancora quella di utilizzare un’auto privata: in questo caso, la sicurezza degli utenti è garantita dal parking dell’aeroporto di Malpensa, che offre ampi spazi a disposizione di tutti.