E-Njoint: il primo spinello elettronico

e-njoint-e-jointIn Italia aprono continuamente negozi specializzati nella vendita delle sigarette elettroniche. Dopo l’e-cing potevano non arrivare gli e-njoint?

 

L’e-njoint, cioè lo spinello elettronico, nasce in Olanda e non differisce molto dalla classica sigaretta elettronica. Si tratta però di un prodotto monouso e costa circa 9 euro. Il prezzo non è proprio alla portata di mano considerando che può essere usato una sola volta, ma non sembra spaventare gli interessati.

 

La sua patria non poteva che essere l’Olanda, la quale è conosciuta in tutto il mondo per le sue idee molto liberali rispetto alle droghe leggere. Hanno deciso così di dar vita a questo nuovo prodotto. Il capo dell’e-njoint, Menno Contant, ha commentato così la sua invenzione “l’introduzione di questo nuovo prodotto è un messaggio chiaro: fintanto che non s’infastidisce nessuno, e non si contravviene alla legge, è tutto a posto”

 

Lo spinello elettronico al momento non contiene THC ne nicotina, ma riscuote comunque un largo successo. Pensate che sono stati venduti circa 10.000 di e-njoint ogni giorno nei Paesi Bassi. Il prodotto viene venduto all’interno di tutti i tabaccai e negozi della zona.